Il Centro Europeo per lo Studio dell’Umanesimo e Rinascimento Aragonese – CESURA si pone il fine di promuovere la valorizzazione delle ricerche e degli studi storici, archeologici, letterari, filologici, linguistici e artistici dell’Umanesimo e del Rinascimento, ovvero del periodo aragonese del Regno di Napoli.
Nasce come esigenza di rendere maggiormente riconoscibile il lavoro di un gruppo di studiosi afferenti a istituzioni accademiche internazionali, che si è andato consolidando nel corso di un convegno internazionale organizzato a Potenza nel 2014, cicli di seminari internazionali annuali organizzati a Napoli a partire dal 2015, vari convegni internazionali organizzati in Italia e Catalogna. Sicuramente il frutto di tanto lavoro ha avuto esiti molto innovativi (se non di rottura e cesura, per richiamare l’acronimo del Centro studi) sul piano scientifico, creando un proficuo sodalizio e fecondi scambi di idee.
Dal 2019 CESURA è anche Centro interuniversitario internazionale, che riunisce le Università della Basilicata, Orientale di Napoli, Girona e Avignon.

Le proposte di attivazione di collane o riviste possono essere presentate al Comitato direttivo.

Il Comitato direttivo valuta l’istituzione di collane o riviste, sulla base della coerenza scientifica dei loro progetti e del rispetto degli standard di qualità scientifica (comitato scientifico, peer review).

Le pubblicazioni possono essere stampate in maniera tradizionale o col sistema del print on demand