DiLiBas-MELL: Digital Libraries of Basilicata - Medieval Latin Literature

Autori

Teofilo De Angelis
Università della Basilicata
https://orcid.org/0000-0002-2334-4637

Scheda

BUP_Flying_book_thumbnail3.png

 

 

 

Collana: Digital Humanities - DB, 5

Pubblicato: 2021

Abstract: Il progetto DiLiBas-MELL (Digital Libraries of Basilicata - Medieval Latin Literature) si occupa dello studio delle produzioni letterarie del Regno, con particolare riferimento all’area corrispondente all’attuale Basilicata. Il progetto è concepito per fornire alla comunità scientifica nuovi dati relativi ad autori e testi editi e inediti particolarmente rilevanti per ricostruire la cultura letteraria, le reti e i contatti tra centro e periferia nei secoli del basso medioevo.  

Il lavoro è svolto dal dott. Teofilo De Angelis, attualmente ricercatore su fondi PON-AIM (P1849024-1, 2019) nell’ambito di un più ampio progetto dedicato alla classificazione, indicizzazione digitale ed edizione critica delle fonti in italiano e latino connesse con le città e il territorio della Basilicata tra tardo Medioevo ed età moderna. Include anche DiLiBas-MOL (Digital Libraries of Basilicata - Modern Literature), condotto da  Cristina Acucella, e DiLiBas-MA (Digital Libraries of Basilicata - Modern Age), condotto da Paolo Conte.

Biografia autore

Teofilo De Angelis, Università della Basilicata

Teofilo De Angelis è attualmente ricercatore a tempo determinato di Letteratura Latina Medievale e Umanistica (SSD L-Fil-Let/08) presso l’Università della Basilicata ed è abilitato come professore di II fascia. I suoi principali ambiti di ricerca sono la produzione medico-scientifica, la retorica e la tradizione storiografica dell’Italia meridionale dei secoli XIII e XIV. Ha curato l’edizione critica del VI libro dell’Epistolario di Pier della Vigna (2014) e del De Euboicis aquis di Pietro da Eboli (Edizione nazionale dei testi mediolatini d’Italia - 2019).

Copertina per DiLiBas-MELL: Digital Libraries of Basilicata - Medieval Latin Literature
Pubblicato
ottobre 1, 2021
Share |